Strutture ad alto livello ingegneristico

Sintesi perfetta
tra tecnica e capacità costruttiva

Abito Holz è nata da un gruppo di imprenditori trentini.

100%
Competenza
100%
Diligenza
100%
Tempestività

Sintesi perfetta tra tecnica e capacità costruttiva di Abitoholz.

Piscine

Quando andiamo a parlare di edifici ad alto livello ingegneristico, non possiamo non menzionare la piscina “Cristallo”,realizzata nello splendido parco dell’Hotel “DU LAC ET DU PARC GRAND RESORT” di Riva del Garda.
Struttura che come detto esprime la sintesi perfetta tra la tecnica e le capacità costruttive dell’azienda Abito holz, a servizio dell’architettura di pregio.
La struttura, completamente in legno, presenta infatti una configurazione particolare caratterizzata da forte asimmetria e sezioni sottilissime in x-lam e legno lamellare che hanno permesso di assecondare pienamente i propositi architettonici.
Il cassone centrale, oltre a rappresentare il nucleo portante della struttura, è stato studiato al fine di contenere le dorsali impiantistiche le quali dovevano essere completamente integrate alla struttura naturale in legno. Come sempre la cura del dettaglio ha fatto la differenza. Il giunto mediano del cassone in legno infatti è stato ripristinato con strati di legno studiati in modo tale da eliminare qualsiasi discontinuità di venatura al fine di conseguire la perfetta complanarità delle superfici.
L’assenza completa di appoggi strutturali sul perimetro ha permesso di realizzare la chiusura continua in vetro extrachiaro prevista dal progetto. Come si può immaginare la precisione delle posa della struttura in legno è risultata fondamentale per ottenere il risultato perfetto di questa lavorazione. I vetri posati infatti richiedono ridottissime tolleranze di posa le quali, unitamente alla necessità di consegnare l’opera in tempi brevissimi, hanno rappresentato una vera sfida tecnica nella realizzazione di questo gioiello.
Ulteriore aspetto caratterizzante è rappresentato infine delle pareti a sbalzo e tal taglio di luce ottenuto nella zona idromassaggio. Anche in questo dettaglio, la tecnica strutturale e la conoscenza approfondita delle componenti vetrate ha permesso di ottenere un perfetto risultato. Tutta l’opera è stata rivestita con pannelli compositi da lastre in ottone accoppiate con un anima in polietilene, per i quali sono stati sviluppati e proposte alla direzione lavori numerose opportunità di gestione dei dettagli e delle giaciture, al fine di conseguire il miglior risultato architettonico possibile.